Il mio canto libero. Il Mio Canto Libero Testo Lucio Battisti

Lucio Battisti

Il mio canto libero

Mogol wrote the lyrics of the song, inspired by his relationship with a young woman after his separation from his wife. En un mundo que prisionero es respiramos libres tú y yo. A studio recording of her version was included in the compilation album Nata per unire. A cover of the song was recorded in 1994 by Italian singer-songwriter. Dolce compagna che non sai dove andare ma sai che ovunque andrai al fianco tuo mi avrai, se tu lo vuoi.

Nächster

Il Mio Canto Libero (Letra/Lyrics)

Il mio canto libero

E vola sulle accuse della gente A tutti i suoi retaggi indifferente Sorretto da un anelito d'amore Di vero amore In un mondo che pietre, un giorno case Prigioniero è ricoperte dalle rose selvatiche Respiriamo liberi io e te rivivono, ci chiamano E la verità boschi abbandonati Si offre nuda a noi e perciò sopravvissuti, vergini E limpida è l'immagine si aprono Ormai ci abbracciano Nuove sensazioni Giovani emozioni Si esprimono purissime In noi La veste dei fantasmi del passato Cadendo lascia il quadro immacolato E s'alza un vento tiepido d'amore Di vero amore E riscopro te Dolce compagna che Non sai domandare ma sai Che ovunque andrai Al fianco tuo mi avrai Se tu lo vuoi Pietre un giorno case Ricoperte dalle rose selvatiche Rivivono Ci chiamano Boschi abbandonati E perciò sopravvissuti vergini Si aprono Ci abbracciano In un mondo che Prigioniero è Respiriamo liberi Io e te E la verità Si offre nuda a noi E limpida è l'immagine Ormai Nuove sensazioni Giovani emozioni Si esprimono purissime In noi La veste dei fantasmi del passato Cadendo lascia il quadro immacolato E s'alza un vento tiepido d'amore Di vero amore E riscopro te. His version of the song was included in the compilation album Innocenti evasioni, a tribute to Battisti by various Italian artists. As revealed by Mogol after Battisti's death, it was initially proposed to , who refused to record the song, because she felt it was not strong enough to become a hit. El traje de los fantasmas del pasado cayendo deja el cuadro inmaculado y se alza un viento tibio de amor de verdadero amor y te descubro otra vez. Nace el sentimiento nace en medio del llanto y se eleva altísimo y va. Dulce compañera que no sabes adónde ir pero sabes que adondequiera que vayas me tendrás a tu lado, si tú lo quieres. Nuove sensazioni giovani emozioni si esprimono purissime in noi.

Nächster

Il Mio Canto Libero Testo Lucio Battisti

Il mio canto libero

The song was a commercial success in Italy, topping the singles chart in 1973 and becoming the third best-selling single of the year. Y la inmensidad se abre a nuestro alrededor más allá del límite de tus ojos. . On 21 June 2009, the song was performed by all the artists involved in the mega-concert Amiche per l'Abruzzo, featuring 55 Italian female singers and organized to raise funds in support of the victims of the. The original version of the song was also covered by during the. In 2003 the song was covered by the players of the Italian football team as part of a charity project aimed at raising funds to rebuild the San Gerolamo of Quarto Abbey in , in order to accommodate the children hospitalised at the. The front cover of the single is a photograph by Cesare Monti, showing an eye with a white background.

Nächster

Lucio Battisti

Il mio canto libero

Nuevas sensaciones jóvenes emociones se expresan purísimas en nosotros. Pausini and Juanes recorded the song both in Italian and Spanish. The song was chosen as the closing performance after an online poll. Y vuela sobre las acusaciones de la gente a todos sus legados indiferente sostenido por un anhelo de amor, de verdadero amor. Laura Pausini recorded the song as a duet with Colombian singer in 2006.

Nächster

√ Testo

Il mio canto libero

She also performed it in 2009, as part of the ensemble Amiche per l'Abruzzo. The song was recorded by Battisti for , and released as a single in November 1972 for Mogol's recording label Numero Uno. Y la verdad se ofrece desnuda a nosotros y límpida es la imagen ahora ya. The Italian-language version of the song peaked at number 25 on the Top Digital Downloads in November 2006. La canción «Il mio canto libero» ha sido reinterpretada por otros artistas italianos como , , , e. In un mondo che prigioniero è respiriamo liberi io e te.

Nächster

√ Testo

Il mio canto libero

Nuevas sensaciones, jóvenes emociones se expresan purísimas en nosotros. In 2006, Italian singer covered the song for her album , dueting with Colombian recording artist. The song was performed by the team, together with a children choir, during the 2003. El traje de los fantasmas del pasado cayendo deja el cuadro inmaculado y se alza un viento tibio de amor de verdadero amor, y te descubro otra vez. During the following years, it was covered by several artists, and it became a classic of Italian popular music. The song deals with individual freedom, describing the feelings of a young couple which faces with hope the difficult moment when they have to start living as adults, while feeling a shared sense of alienation within a society they consider hypocritical. Other artists who recorded a cover of the song include , who included it in the album A modo mio in 2004, and the band.

Nächster

Il Mio Canto Libero (Letra/Lyrics)

Il mio canto libero

In un mondo che Non ci vuole più Il mio canto libero sei tu E l'immensità Si apre intorno a noi Al di là del limite degli occhi tuoi Nasce il sentimento Nasce in mezzo al pianto E s'innalza altissimo e va E vola sulle accuse della gente A tutti i suoi retaggi indifferente Sorretto da un anelito d'amore Di vero amore In un mondo che Pietre, un giorno case Prigioniero è Ricoperte dalle rose selvatiche Respiriamo liberi io e te Rivivono, ci chiamano E la verità Boschi abbandonati Si offre nuda a noi Perciò sopravvissuti, vergini E limpida è l'immagine Si aprono Ormai Ci abbracciano Nuove sensazioni Giovani emozioni Si esprimono purissime in noi La veste dei fantasmi del passato Cadendo lascia il quadro immacolato E s'alza un vento tiepido d'amore Di vero amore E riscopro te Dolce compagna che Non sai domandare, ma sai Che ovunque andrai Al fianco tuo mi avrai Se tu lo vuoi Pietre, un giorno case Ricoperte dalle rose selvatiche Rivivono, ci chiamano Boschi abbandonati E perciò sopravvissuti vergini Si aprono, ci abbracciano In un mondo che Prigioniero è Respiriamo liberi Io e te E la verità Si offre nuda a noi E limpida è l'immagine ormai Nuove sensazioni Giovani emozioni Si esprimono purissime in noi La veste dei fantasmi del passato Cadendo lascia il quadro immacolato E s'alza un vento tiepido d'amore Di vero amore E riscopro te. . . . . .

Nächster

Il Mio Canto Libero Testo Lucio Battisti

Il mio canto libero

. . . . .

Nächster